Creata in occasione dell’edizione 2017 di ORTICOLARIO sul tema dell’anno “La Luna”, l’installazione rappresenta un poetico quadro in cui arte e paesaggio dialogano integrandosi.

VINCITORE DI UNA ‘MENZIONE SPECIALE’ DELLA GIURIA

Sospesi nel magico colonnato naturale dei platani secolari di Villa Erba, grandi capodogli e megattere, frutto del talento e della fantasia dell’artista Stefano Prina, fluttuano nell’aria tersa e intonano il loro canto ancestrale che si perde nel cielo. Accompagnati dal chiarore lunare, questi leviatani degli oceani si elevano alla ricerca di grandi spazi che il mare, riprodotto attraverso una distesa di fioriture e spighe leggere nei toni degli azzurri e bianchi, divenuto troppo denso e inquinato, non è più in grado di offrire.

Hanno contribuito alla realizzazione: per gli elementi metallici Ferten snc; per le piante l’Erbaio della Gorra, Piante Zanelli Mauro, il Peccato Vegetale; per il diffusore audio Hortensia

ALTA MAREA: LE BALENE CANTANO ALLA LUNA
Cernobbio, Como